Candida in gravidanza

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 22/08/2018 Aggiornato il 22/08/2018

L'infezione da Candida contratta in gravidanza richiede un trattamento locale per via vaginale.

Una domanda di: Teresa
Ho contratto la candida in gravidanza, mi è stato consigliato di curarla con Micostop ovuli, vorrei sapere se vi sono rischi per il feto essendo alla nona settimana di gestazione e assumendo anche Progeffik 200?
Grazie in anticipo.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Gentile signora, in teoria non ci sono controindicazioni ad assumere sia Micostop ovuli che Progeffik 200 (immagino sotto forma di ovuli vaginali anch’esso), l’unico “problema” è la possibile interazione tra i due farmaci. Di solito si consiglia di applicare Progeffik 200 alla sera prima di coricarsi così che il farmaco venga assorbito al meglio nel corso della notte. Al mattino, tipicamente, si riscontrano delle secrezioni bianco-giallastre che sono segno dell’ovulo disciolto.
In presenza di una vaginite da Candida, oltre all’igiene intima con bicarbonato in polvere sciolto nell’acqua del bidet, è giusto effettuare un trattamento locale per via vaginale. Potrebbe applicare Micostop al mattino per evitare interazioni con il Progeffik della sera. In ogni caso, per evitare recidive da parte della Candida, è opportuno cercare di avere l’intestino il più regolare possibile, eventualmente assumendo dei fermenti lattici (una formulazione specifica per la gravidanza è ad esempio Natalben bustine).
Spero di esserle stata di aiuto, a disposizione se desidera.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti