Cardioaspirina e gravidanza

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 30/09/2019 Aggiornato il 30/09/2019

La gravidanza iniziata grazie alla procreazione medicalmente assistita non impone necessariamente l'impiego di aspirina a basso dosaggio.

Una domanda di: Cleo
Ho 36 anni e sono alla 27 settimana di gravidanza, da fecondazione assistita con ovodonazione. Alla 12 settimana ho concluso la terapia ormonale e da quel momento fino ad ora la gravidanza ha avuto un decorso assolutamente fisiologico e privo di qualsiasi tipo di problematica:
Io continuo a prendere però la cardioaspirina, nonostante le analisi non abbiano mai evidenziato problemi di natura trombotica (tipo fattori genetici II-V, omocisteina, sindrome anti-fosfolipidi), né ho mai avuto aborti, e le mie condizioni non fanno presagire rischio di gestosi o diabete. Posso chiedere di interrompere la cardioaspirina? Sono preoccupata per gli effetti collaterali, in particolare il rischio di gravidanza oltre termine e relativa induzione del parto.
Grazie.
Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, l’ideale sarebbe che lei si rivolgesse al medico che la sta seguendo in gravidanza e che conosce bene la sua storia. Quello che posso dirle da queste pagine è solo che la gravidanza insorta da procreazione assistita di per sè non rappresenta un’indicazione all’assunzione di aspirina a basse dosi, quindi in linea teorica può sospenderne l’assunzione. Ma non posso ovviamente essere io a suggerirglielo: ne parli dunque con il suo curante. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutto è ok, ma la gravidanza non si annuncia

21/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le ragioni per le quali una donna fatica a rimanere incinta sono numerose: l'età matura è una delle principali.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti