Cesareo: il bambino rischia?

Dottoressa Sara De Carolis A cura di Dottoressa Sara De Carolis Pubblicato il 06/10/2020 Aggiornato il 06/10/2020

L'estrazione del bambino, durante il parto cesareo, viene effettuata con sapienza, in modo sicuro per il bambino, qualunque sia la sua posizione nell'utero.

Una domanda di: Silvia
Salve, sono una quasi mamma molto preoccupata. Il 2/11 dovrò sottopormi al parto cesareo perchè il mio cucciolo è posizionato orizzontalmente tipo
ciambellone all’interno della mia pancia. Sono agitata perchè non capisco in che modo i medici possano farlo nascere senza fargli del male.
Vi ringrazio fin da ora per il vostro aiuto.
Sara De Carolis
Sara De Carolis

Gentile signora Silvia,
il suo bimbo è in situazione trasversa. Il ginecologo che effettuerà il taglio cesareo potrà utilizzare alcune manovre, a seconda di come è posizionato il bambino (testa più in alto, natiche/piedi). Spesso l’estrazione viene effettuata…tirando per i piedini (con la sapienza di chi fa questo mestiere), e in genere tutto procede per il meglio.
Sono infatti molto rari i casi in cui il bambino può riportare qualche danno traumatico dovuto alle manovre di estrazione (agli arti inferiori), ma prima dell’intervento è impossibile prevedere quali estrazioni saranno più facili e quali più difficili. Tenga in conto che anche l’incisione del taglio cesareo puù eventualmente essere allargata al fine di favorire le manovre e la nascita del suo bambino.
Capita anche, il giorno del TC, di scoprire che il bimbo si è messo in posizione podalica e ciò rende il tutto molto più agevole.
Le faccio i miei auguri, e ci faccia sapere poi com’è andata, come sta lei, come sta il bambino. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino antiinfluenzale: lo faccio al mio bimbo?

23/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Vaccinare contro l'influenza i bambini piccoli è ora più che mai la scelta giusta: ad affermarlo il Ministero della salute e la Società italiana di pediatria.   »

Dubbio sul valore delle beta-hCG

23/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per capire se la gravidanza sta procedendo, serve l'ecografia, tuttavia non conviene farla prima che il valore dell'ormone beta-hCG sia almeno a 1000.  »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti