Bottoncino mammario neonato

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 07/01/2014 Aggiornato il 31/08/2015

Quest'oggi, facendo il bagnetto, abbiamo notato una sorta di "pallina" sottocutanea, molto mobile, dura, sotto il capezzolo sinistro di Giacomo. Ovviamente ci siamo spaventati ma non abbiamo modo di sentire la nostra pediatra... Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: corrado.viana
Buongiorno dottoressa,
sono Corrado, papà di Giacomo, nato il 18 dicembre scorso. Quest’oggi, facendo il bagnetto, abbiamo notato una sorta di “pallina” sottocutanea, molto mobile, dura, sotto il capezzolo sinistro di Giacomo. Ovviamente ci siamo spaventati ma non abbiamo modo di sentire la nostra pediatra prima di mercoledì prossimo. Può tranquillizzarci dottoressa? Grazie infinite.

Salve, da quanto descrive potrebbe trattarsi di un piccolo “bottoncino mammario” che può essere presente nel neonato a causa degli ormoni materni passati durante la gravidanza. Questo bottoncino spontaneamente scompare nel giro di alcuni mesi. Per conferma clinica, lo faccia visitare dal pediatra. Buon anno. Saluti.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccini tetravalente ed esavalente e possibili effetti indesiderati

06/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Qualsiasi vaccino dà luogo a effetti indesiderati che comunque sono molto meno gravi di quanto potrebbero essere le conseguenze della malattia contro cui vengono effettuati.  »

Bimbo che vuole mangiare solo pochi alimenti

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Occorre stare molto attenti a non trasformare l'ora dei pasti in un momento in cui il bambino tiene in pugno tutta la famiglia e il modo migliore per evitarlo, favorendo un rapporto sereno con il cibo, è mostrare indifferenza se rifiuta una cibo e zero esultanza se, invece, lo mangia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti