Cisti dermoide

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 14/06/2013 Aggiornato il 14/06/2013

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: adrimomo
Le scrivo per chiederle un consulto in merito a una ciste da noi riscontrata sulla parte posteriore della testa di nostro figlio, di 6 mesi. Le scrivo in seguito al risultato dell'ecografia fatta in data odierna: "In corrispondenza della tumefazione palpabile in sede occipitale sinistra si apprezza formazione ovalare sottogaleale che avvalla il sottostante piano della teca cranica e che misura attuali 8x7x3,4 mm. Può essere utile controllo specialistico per eventuali indicazioni all'asportazione." Ci hanno fatto presente che l'asportazione è molto consigliata visto che avvalla la teca cranica; asportazione che dovrebbe avvenire in anestesia totale. A breve prenderemo contatti con il Meyer di Firenze, ma vorrei anche il suo parere in merito. Noi genitori non siamo per niente sereni. La ringrazio per la disponibilità

Probabilmente si tratta di una cisti dermoide. Se avvalla la teca cranica, concordo sulla indicazione chirurgica di asportazione e istologia.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Reazioni cutanee dopo una puntura di insetto

19/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

A volte a scatenare reazioni sulla pelle può essere anche l'applicazione dell'antistaminico in crema.  »

Gravidanza e scomparsa improvvisa dei sintomi

19/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è automatico che la scomparsa dei sintomi tipici della gravidanza sia brutto segno.   »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti