Escherichia Coli, colibacilli bimba 1 anno

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 16/01/2014 Aggiornato il 31/08/2015

Mia figlia di 12 mesi ha avuto un problema di diarrea. Il suo pediatra mi ha dato delle compresse di Lacteoil per 10 giorni e il latte "Monello" a basso contenuto di lattosio... Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: sofiar2013
Buonasera dottoressa, mia figlia di 12 mesi ha avuto un problema di diarrea. Il suo pediatra mi ha dato delle compresse di Lacteoil per 10 giorni e il latte “Monello” a basso contenuto di lattosio. Ha fatto anche l’esame delle feci e sono risultate numerose colonie di colibacilli. Il pediatra ha detto che si tratta di colon irritabile e non mi ha dato nessuna terapia dicendo che si sarebbe sistemato da solo. Io però sono un po’ scettica su questa cosa. Lei cosa ne pensa? Grazie

Concordo con i fermenti lattici per riequilibrare la flora batterica intestinale e controllare che la diarrea se ne vada senza ricadute e che la bambina stia bene (“ha avuto” diarrea nel suo caso). Diverso se la bambina inizia a stare male con segni gastrointestinali importanti e persistente e/o sistemici.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fimosi del prepuzio in bimbo di sei anni: che fare?

15/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Se la pelle che ricopre il glande è serrata, è opportuno che il bambino impari, dopo il bagno o la doccia, a tirarla dolcemente all'indietro, fermandosi quando avverte dolore. La manovra, se effettuata regolarmente con mano leggera, può servire.   »

Streptococco B: quale cura?

01/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Lo streptococco B individuato in vagina non va curato in modo specifico. Solo al momento del parto rende opportuna la profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti