Immunostimolanti

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 16/12/2013 Aggiornato il 16/12/2013

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: remagno
Ho due bambini, uno di 5 anni e l'altro di 6. Quello piccolo è sempre sotto aerosol perché soffre di adenoidi e il primo virus che passa nel giro di 5 km… lo prende lui. Esiste un vaccino o una cura per rafforzare le sue difese? Il nostro pediadra consiglia cure omeopatiche, ma vedo pochi miglioramenti….

Molti bambini all'asilo si ammalano spesso ma vedrà che il prossimo anno alla scuola elementare probabilmente andrà meglio… Per quanto riguarda le cure preventive definite immunostimolanti, che servono per aumentare le difese immunitarie, hanno più efficacia se iniziate in agosto circa 15/20 giorni dall'inizio della scuola. Questi trattamenti sono da molti ampiamente discussi, ma tutti concordano che comunque non fanno male, ma non sempre danno i risultati sperati. Esistono molte cure proposte: farmaci omeopatici, lisati batterici e complessi vitaminici spesso associati. È da escludere anche che non sia allergico ed è bene fare una pulizia nasale quotidianamente. Saluti.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccinazione in bimba di 5 anni: ci sono pericoli se la mamma è incinta?

04/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante la gravidanza non ci sono rischi se si sottopone il primogenito alla vaccinazione contro difterite-tetano-pertosse-poliomielite.  »

A 9 mesi legumi sì o no?

03/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Chiara Boscaro

I legumi possono essere introdotti nell'alimentazione del bambino a partire dal sesto mese di vita, a patto che siano decorticati.   »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Fai la tua domanda agli specialisti