Inappetenza in lattante

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 16/12/2013 Aggiornato il 16/12/2013

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: ramona86
Buongiorno dottoressa. Mio figlio ha 11 mesi e da 3 settimane non vuole più mangiare la pappa. Ho cercato di cambiare spesso gli alimenti ma ogni volta mette la mano davanti alla bocca e si gira dall'altra parte. Lo stesso comportamento lo ha con lo yogurt e con la frutta. L'unica cosa che mangia è il pane (ogni pasto che rifiuta gli diamo la scorza del pane che con i suoi dentini mangia volentieri) e il mio latte, che prende volentieri e, spesso, lo richiede anche ogni mezz'ora. Abbiamo provato a dargli cibi che lui può tenere in mano ma ha mangiato solo una volta qualche pezzo di pollo. Il pediatra ha detto che la colpa è dei denti ma mi sto preoccupando perché il bambino è dimagrito di circa 700 g in un mese. Lei cosa mi consiglia? Grazie

Difficile darle un consiglio senza conoscere il bambino. Certo è che se ha arrestato la crescita non va sottovalutato. I motivi di inappetenza possono essere tanti, probabilmente è semplicemente perché vuole il latte della mamma e niente altro, ma il suo latte non è più sufficiente da solo. È frequente questo atteggiamento negli allattati al seno e spesso alla ricerca del capezzolo che usano anche come ciuccio aumentano i risvegli notturni. I denti in eruzione possono essere fastidiosi ma di solito il fastidio è limitato ad alcuni giorni prima dell'eruzione e l'inappetenza non dura mesi (anche se i denti possono fuoriuscire uno dopo l'altro in modo ravvicinato). Lo faccia valutare per vedere se la gola è rossa o se ha un reflusso gastroesofageo (di solito mangiano meglio la pappa perché più densa) ed escluda una infezione delle vie urinarie che nei piccoli si può presentare con inappetenza e sintomatologia apparentemente aspecifica. La saluto.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccinazione in bimba di 5 anni: ci sono pericoli se la mamma è incinta?

04/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante la gravidanza non ci sono rischi se si sottopone il primogenito alla vaccinazione contro difterite-tetano-pertosse-poliomielite.  »

A 9 mesi legumi sì o no?

03/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Chiara Boscaro

I legumi possono essere introdotti nell'alimentazione del bambino a partire dal sesto mese di vita, a patto che siano decorticati.   »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Fai la tua domanda agli specialisti