Pappe

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 29/03/2013 Aggiornato il 29/03/2013

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: saminico
Sono una mamma di un bimbo che ha quasi sei mesi e ho allattato fino a due settimane fa. La mia pediatra mi ha detto di iniziare a dargli la pappa a mezzogiorno e poi, quando ne prende un bel po', anche la sera, ma quando gli do la pappa di mezzogiorno ne mangia poca, circa 10 cucchiaini, e poi vuole ancora il latte. Quando smetterà di volere il latte, perché tra circa un mese devo rientrare al lavoro, e inizierà a mangiare bene la pappa? Grazie Samanta

Salve, non c'è una regola fissa: alcuni bambini mangiano tutto fin da subito, altri sono un pochino più lenti. Stia tranquilla: ci riuscirà con i suoi tempi. Sono d'accordo con la pediatra: prima a pranzo, poi a pranzo e cena. Non dia subito il latte perché a pranzo deve iniziare a mangiare la pappa. L'uso del cucchiaino è una delle cose più difficili da far accettare al piccolo. Forza e coraggio. Sarà una cosa naturale. Con pazienza, determinazione e poca ansia… e stia serena!

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Positiva allo streptococco a qualche settimana dal parto

19/04/2021 Bambino di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui il tampone rivelasse una positività allo streptococco, al momento del parto viene effettuata una profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato dal batterio durante il passaggio all'esterno.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti