Pomfi e bollicine rosse bimba 8 mesi

Dottoressa Alessia Bertocchini A cura di Dottoressa Alessia Bertocchini Pubblicato il 11/08/2014 Aggiornato il 05/08/2018

Ho una bimba di otto mesi e sono in vacanza al mare. Ho notato da qualche giorno che sulla testa... Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: robyss
Buon giorno dottoressa, ho una bimba di otto mesi e sono in vacanza al mare. Ho notato da qualche giorno che sulla testa, sulla fronte e sulla guancia ha qualche bollicina: sembrano brufoletti rossi. Un po’ duri
al tatto. In testa ne ha 4-5 di lato; uno sulla fronte e uno sulla guancia. Ho
pensato il sudore oppure, essendo in albergo, che abbia mangiato qualcosa che le ha fatto male. Lei che mi dice: devo usare qualcosa? Grazie.

Punture di insetti? Se aumentano come numero o compare febbre la faccia vedere, senza vedere almeno una foto è molto difficile fare una diagnosi. Saluti.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Coronavirus e bimbi in piscina: ci sono rischi?

13/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Una cosa è certa: il Sars-CoV-2 non nuota libero nell'acqua delle piscine, per cui i bambini possono fare i bagni in piena sicurezza.  »

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti