Respira male

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 02/12/2013 Aggiornato il 02/12/2013

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: obratima@yahoo.it
Salve dottoressa,
mia figlia di 12 mesi ha il catarro e il naso chiuso. Non respira bene di notte e piange. Le ho fatto dei
vapori con il bicarbonato, varie pulizie del naso e non ho nessun risultato. Al 30 novembre ho cominciato a farle degli aerosol ma ha anche un po' di febbre bassa. Cosa posso fare? Mi scusi se ho scritto qualcosa di sbagliato ma sono rumena. Cordiali saluti

Se la piccola "non respira bene" va valutata subito dal pediatra! La faccia visitare è molto importante. Può respirare rumoroso perché ha il naso chiuso ma di notte può andare incontro anche a difficoltà respiratorie a causa di laringospasmo o broncospasmo, che non devono essere sottovalutati.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccinazione in bimba di 5 anni: ci sono pericoli se la mamma è incinta?

04/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante la gravidanza non ci sono rischi se si sottopone il primogenito alla vaccinazione contro difterite-tetano-pertosse-poliomielite.  »

A 9 mesi legumi sì o no?

03/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Chiara Boscaro

I legumi possono essere introdotti nell'alimentazione del bambino a partire dal sesto mese di vita, a patto che siano decorticati.   »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Fai la tua domanda agli specialisti