susy84 [uid:1549]

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 10/01/2013 Aggiornato il 10/01/2013

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: susy84
Buongiorno, ho una bambina di quasi 6 mesi ed è da circa 5 giorni che la notte russa un po', specialmente dalle 2 fino alla mattina, mentre la prima parte del sonno la fa tranquilla. Non riusciamo a capire perché: di solito alle 2 prende il latte, ma a volte mangia alle 5. Il sonno, però, è disturbato, non ha né raffreddore né tosse. Li ha avuti nei giorni di Natale e l'abbiamo curata con l'areosol. L'abbiamo portata dal nostro pediatra e non l'ha nemmeno visitata ma ha fatto solo delle supposizioni… Noi come facciamo a stare tranquilli? Il pediatra ha ipotizzato che possano essere le adenoidi. O potrebbe esserci qualche altro problema respiratorio? In casa stiamo usando l'umidificatore e la bimba beve anche liquidi perché abbiamo cominciato lo svezzamento. In più le facciamo almeno 2 volte al giorno i lavaggi con acqua fisiologica. Aspetto cortesemente un suo consiglio.
Grazie
Susanna

Se la bimba russa ha probabilmente il naso ostruito. Indaghi anche sul sospetto di reflusso gastroesofageo vista l'età e, se continua a russare anche in assenza di raffreddore, la faccia rivalutare dal pediatra e/o da uno specialista otorino pediatra. Continui i lavaggi nasali e l'aspirazione del naso soprattutto prima di metterla nel lettino.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sertralina in gravidanza: meglio diminuire la dose giornaliera?

14/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In genere il dosaggio medio indicato per la sertralina è tra i 50 e i 150 mg al giorno: se si sta già assumendo una quantità minima rispetto alla posologia può non essere opportuno ridurre ulteriormente la dose, specialmente di propria iniziativa.   »

Piccolissima allattata artificialmente che ha le coliche: bisogna cambiare latte?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La causa delle coliche non è ancora chiara, mentre si conoscono gli accorgimenti che possono risultare utili per controllarle, è bene metterli in pratica prima di pensare a sostituire il tipo di latte con un altro tipo.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti