Vomito e diarrea

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 08/10/2013 Aggiornato il 08/10/2013

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: batonio
Buongiorno, volevo sapere che cosa somministrare a un bambino di 21 mesi che manifesta vomito o diarrea, poiché con l'inizio dell'asilo sono diventati problemi molto frequenti. La ringrazio per la sua disponibilità.

In caso di gastroenterite infettiva può comparire vomito e diarrea. Consiglio comunque di consultare il suo medico ogni volta perché sono diverse le patologie che possono avere vomito come sintomo di insorgenza (anche appendicite acuta). Nei bambini di solito per interrompere il vomito si utilizza domperidone formulazione pediatrica in supposte dopo consulto medico. Per la diarrea fermenti lattici e reidratazione orale di solito sono sufficienti e quasi sempre entro alcuni giorni il disturbo si autolimita da solo. Se così non fosse, in alcuni casi verrà prescritta coprocoltura, se persistente anche esami ematici per escludere le cause più comuni di malassorbimento. Attenzione alla disidratazione: se le perdite sono maggiori delle entrate, rivolgersi al Pronto soccorso, sopratutto con i bambini molto piccoli. Occorre fare attenzione anche all'aumento dei chetoni ("acetone") che potrebbe secondariamente far continuare il vomito e il malessere del piccolo.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sui rischi di un quarto cesareo

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In caso di quarto cesareo i rischi ci sono e se ne deve tenere conto. Affidarsi a un centro altamente qualificato è d'obbligo per avere la certezza di ricevere un'assistenza adeguata.   »

Gravidanza e scomparsa improvvisa dei sintomi

19/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è automatico che la scomparsa dei sintomi tipici della gravidanza sia brutto segno.   »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti