Cisti mediana del collo in bimbo di 10 mesi: che fare?

Dottoressa Alessia Bertocchini A cura di Dottoressa Alessia Bertocchini Pubblicato il 23/11/2022 Aggiornato il 23/11/2022

L'intervento chirurgico per la rimozione di una cisti si può fare solo nel momento in cui non è più infetta.

Una domanda di: Carmen
Salve ho un bambino ora ha 10 mesi, quando aveva 7 mesi siamo stati 12 giorni all’ospedale per questa ciste mediana che abbiamo scoperto solo quando ci hanno ricoverati, per infiammazione e infezione. Lo hanno operato, l’hanno tagliato un pochino per togliere il materiale infetto. Non so come procedere i medici dicono di aspettare per l’intervento l’anno prossimo ad agosto, quando mio figlio avrà 1 anno e mezzo.
Dottoressa Alessia Bertocchini
Dottoressa Alessia Bertocchini

Cisti mediana del collo o cisti del dotto tireoglosso. Dalla storia ha avuto una infezione locale drenata chirurgicamente, in fase acuta non è stata asportata la cisti ma solo drenato l’ascesso quindi dovrà subire intervento chirurgico di asportazione e i medici hanno suggerito di aspettare qualche mese per far crescere il collo del bambino e di farlo in estate quando il rischio infettivo per le vie aeree è più basso. La complicanza più frequente sono le infezioni ricorrenti della cisti quindi la decisione di operare dipende dal numero delle infezioni. Più sono frequenti prima va tolta, ma si rimuove sempre quando non infetta. Se ora è tumefatta con cicatrice infiammata potrebbe essere un inizio di nuova infezione locale pertanto la faccia vedere subito per capire se necessario iniziare una cura con antibiotico per bocca, poi alla luce dell’andamento delle infezioni programmeranno la rimozione chirurgica per quando risulterà palpabile ma non infetta. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sono davvero a rischio di diabete gestazionale?

01/12/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Quando si inizia la gravidanza in una condizione di obesità e, in più, si aumenta di peso rapidamente già a partire dal primo trimestre il rischio di sviluppare il temibile diabete gestazionale diventa alto, soprattutto se l'esame della curva da carico di glucosio evidenzia un'iperproduzione di insulina....  »

Donna Rh negativo: anche dopo un aborto si sviluppano anticorpi contro il sangue Rh positivo?

30/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Esiste un esame che permette di appurare se la donna ha sviluppato anticorpi contro il fattore Rh positivo: si chiama Test di Coombs indiretto e si esegue come un normale prelievo di sangue.  »

Pap test in gravidanza: conviene farlo?

28/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Posto che è il ginecologo curante a dover decidere l'intervallo di tempo tra un pap test e l'altro, in base al risultato ottenuto l'ultima volta che è stato effettuato, in generale non occorre farlo in gravidanza, se sono passati meno di tre anni dall'ultimo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti