Cisti ovariche: sono pericolose?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 07/09/2021 Aggiornato il 07/09/2021

Ci sono cisti ovariche benigne che, proprio per questo, non preoccupano e quindi non richiedono di essere continuamente controllate.

Una domanda di: Fede
Buon pomeriggio dottoressa, grazie per le confortevoli parole. In realtà il

mio ginecologo non mi ha fissato un appuntamento specifico nei mesi a

seguire per quanto riguarda il controllo delle cisti ovariche. Sono

pericolose? Possono creare altri problemi o trasformarsi in qualcosa di

brutto?? Mi perdoni le mie stupide domande ma sono molto ansiosa. Grazie

mille per la sicura risposta.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Eccomi a lei signora, comincio a temere di non riuscire ad essere per lei motivo di rassicurazione ma di ulteriori preoccupazioni.
Non avendo a disposizione il referto della sua ecografia con la documentazione delle cisti ovariche le posso dire che il trattamento con Kirkos dovrebbe essere anche curativo di queste ultime e che se non le è stato fissato ulteriore appuntamento è perché sono state classificate come formazioni certamente benigne (l’ovaio di una donna in età fertile ha dei follicoli che se maturano e non scoppiano possono diventare delle cisti cosiddette disfunzionali).
Dal momento che lei non sembra ancora a suo agio con l’anello e per monitorare meglio l’efficacia sulla riduzione di numero e volume delle cisti del trattamento che sta seguendo, mi sento di suggerirle di programmare un controllo ecografico a sei mesi di distanza dal precedente per fare il punto sui pro e contro di questa terapia.
Chissà se la mia risposta la soddisfa…lo spero davvero! La saluto cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Quarto cesareo: ci saranno problemi?

13/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo è sempre un intervento difficile per i medici, perché è possibile che i precedenti abbiano lasciato aderenze tra i tessuti uterini e gli organi circostanti, ma questo non significa che non possa andare comunque tutto per il meglio.  »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti