Come convincerlo a mangiare in modo più vario?

Dottor Stefano Geraci A cura di Dottor Stefano Geraci Pubblicato il 05/09/2018 Aggiornato il 05/09/2018

Se il ritmo di crescita del bambino è costante e lui assume regolarmente pasta, carne, formaggio, frutta e latte materno non c'è ragione di insistere affinché la sua alimentazione sia ancora più varia.

Una domanda di: Mariana
Ho un bimbo di 19 mesi, non vuole mangiare che solo la pasta con
diversi omogenizzati pasta di pomodoro e grana. Mangia anche il brodo qualche
volta. Lo allatto ancora io, quando dorme pomeriggio e di notte si sveglia 2 – 3
volte. Cosa posso fare a convincerlo mangiare anche altre cose? Comunque
dimenticavo mangia anche tanta frutta.
Stefano Geraci
Stefano Geraci

Gentile signora,
non specifica se gli omogeneizzati che mangia il suo bambino sono di carne, ma mi sembra che sia così. Se ho capito giusto, ritengo che l’alimentazione di suo figlio sia più che completa : assume il brodo di verdure, le proteine, la frutta, la pasta, il pomodoro e ancora il suo latte. Non ha menzionato l’olio extravergine d’oliva, che va aggiunto alle pappe. Le ricordo che il grana non va associato alla carne né ad altri formaggi. In pratica a ogni pasto si deve inserire un unica fonte proteica (o formaggio, o pesce, o carne o uovo o legumi). Premesso tutto questo, non mi ha detto se il bambino sta crescendo a un ritmo regolare: se è così credo proprio non ci sia da preoccuparsi, se invece la sua crescita ha subito un arresto deve parlarne con il pediatra, Per quanto riguarda lo svegliarsi di notte, si tratta di aver pazienza, passerà. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

SOS crisi di pianto inconsolabile

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una volta appurato che il lattante piange per via delle "coliche dei tre mesi", non resta che attendere pazientemente che le crisi a poco a poco diminuiscano fino a sparire. Nella ceretzza che le sue urla disperate sono espressione di forza e di salute.   »

Peso: quale aumento a quattro mesi di vita?

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

L'aumento di peso ha un andamento influenzato da alcune variabili, tuttavia intorno al quinto mese di vita dovrebbe essere doppio rispetto a quello presentato alla nascita.   »

Fai la tua domanda agli specialisti