Come interpretare questa ecografia?

Dottoressa Elsa Viora A cura di Dottoressa Elsa Viora Pubblicato il 24/03/2022 Aggiornato il 24/03/2022

Non è possibile interpretare una sola immagine ecografica, comunque sia a cinque settimane di gravidanza è troppo presto per poter fare previsioni su quanto accadrà con il passare dei giorni.

Una domanda di: Elisa
Oggi ho fatto la prima visita, sono alla 5a settimana. Il ginecologo in

primo luogo ha pensato a due gemelli vedendo due camere, poi ha pensato che

potessero essere un distacco e quindi una minaccia d’aborto. Avrei bisogno

solo di rassicurazioni.. vorrei che un altro occhio vedesse queste immagini. E se fosse un distacco, se è possibile che con il progesterone nell’arco di 2

settimane ci sia la possibilità che si assorba. Grazie in anticipo.

Elsa Viora
Elsa Viora

Gentile signora Elisa,
purtroppo dalla sola immagine non è possibile formulare una diagnosi né avrebbe senso: quanto osservato ecograficamente va sempre inserito ed interpretato nel contesto clinico. Nel suo caso specifico è davvero troppo presto per dire come andrà, dobbiamo aspettare e dare tempo alla gravidanza di fare il suo corso. Bisogna aspettare che si formi l’embrione, che si veda il battito del cuore. In questo momento possiamo solo aspettare, tenendo conto che non possiamo fare nulla per modificare il corso degli eventi: in fase così precoce non abbiamo possibilità di intervenire perchè la gran parte degli aborti precoci dipendono da “qualcosa” che non va nell’embrione.
Spero di esserle stata di aiuto.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Piccolissimo che piange perché vuole stare in braccio

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Non stupisce affatto che un bimbo di neppure due mesi smetta di piangere solo quando viene preso in braccio dalla madre. Spetta a quest'ultima trasmettergli l'affettuoso, rassicurante messaggio di esserci per lui sempre e comunque, anche quando è nella culla.   »

Fai la tua domanda agli specialisti