Concepire in modo naturale: ce la farò?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 11/02/2020 Aggiornato il 11/02/2020

In caso di endometriosi e di assenza di una tuba e di un ovaio può essere comunque possibile dare inizio a una gravidanza senza dover ricorrere alla procreazione medicalmente assistita.

Una domanda di: Teresa
Ma non ho capito una cosa: un bambino potrebbe arrivare grazie a rapporti normali, giusto? O nel mio caso (endometriosi e mancanza di una tuba e di un ovaio) devo ricorrere all’inseminazione medicalmente assistita? Oppure, cosa devo fare per concepire? Io sono in cura da uno specialista di Catania.
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, in realtà io le ho risposto intendendo che può ottenere il concepimento anche per via naturale (rapporti sessuali normali) e non necessariamente tramite inseminazione artificiale o altra metodica di procreazione assistita.
Certamente il collega ginecologo esperto di endometriosi che la valuterà potrà essere più preciso di me nel chiarire se lei debba ricorrere o meno a questo tipo di trattamenti. La fertilità è strettamente connessa all’età, come immagino lei sappia, allo stile di vita (meglio bandire fumo e alcolici per preservarla, cercare di ottenere il peso forma con dieta ed esercizio fisico), alla psiche (lo stress e l’ansia remano contro).
Visto che cerca la gravidanza, mi sembra importante segnalare che è possibile aumentare la probabilità di ottenerla, imparando a riconoscere i giorni fertili con i metodi naturali (metodo sintotermico CAMEN o Roetzer oppure metodo dell’ovulazione Billings)…vedrà che saranno una bella scoperta per la vostra coppia e uno strumento di maggiore consapevolezza come donna…provare per credere! Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di tre anni che fa sempre le stesse domande

26/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' normale che un bambino di tre anni chieda e richieda spesso le stesse cose: le risposte che ottiene (e che ci devono sempre essere) gli servono per consolidare le sue conoscenze.   »

Quarto cesaeo: quali pericoli?

24/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Di fatto una quarta gravidanza dopo tre parti cesarei può presentare delle complicazioni che richiedono un controllo attento.   »

Incinta a 42 anni: quali rischi?

20/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

E' possibile che una gravidanza che inizia in età avanzata non vada a buon fine escusivamente per questioni anagrafiche, ma lo è anche che tutto proceda per il meglio.  »

Fai la tua domanda agli specialisti