Associazioni pericolose tra contraccettivi

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 06/07/2021 Aggiornato il 06/07/2021

Non solo è inutile, ma è anche essere rischioso per la salute associare l'anello contraccettivo alla contraccezione di emergenza.

Una domanda di: Imma
Salve, ho inserito per la prima volta l’anello il 10/06/2021. Il giorno 21 /06 ho preso la pillola EllaOne. Il primo luglio ho tolto l anello, può la pillola aver compromesso l’arrivo del ciclo? In caso in cui non si presentasse il sanguinamento da sospensione, cosa devo fare? Cioè l’anello lo inserisco il giorno 8/07?
Ho fatto un test di gravidanza ed è negativo. Lunedì ne farò un altro per sicurezza.
Grazie.
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Buongiorno signora, faccio veramente fatica a comprendere l’uso che lei fa del metodo contraccettivo in quanto se correttamente utilizzato non necessita di sovrapposizione con metodi di emergenza che possono solamente amplificare o complicare le cose all’interno del suo organismo, in quanto l’effetto di farmaci si somma causando ovviamente degli effetti collaterali. In altre parole, assumere la pillola dei cinque giorni dopo in associazione al contraccettivo ormonale che sta impiegando non solo è inutile ma può essere dannoso per la sua salute. La esorto pertanto a un utilizzo corretto del metodo da lei scelto per evitare rischi reali. Le ricordo che l’anello vaginale funziona da subito e va inserito all’inizio del suo utilizzo dal primo giorno della mestruazione, lasciato in sede per 22 giorni, rimosso e trascorsi sei giorni di pausa (durante i quali lei è protetta), va riposizionato un nuovo anello. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Reazioni cutanee dopo una puntura di insetto

19/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

A volte a scatenare reazioni sulla pelle può essere anche l'applicazione dell'antistaminico in crema.  »

Gravidanza e scomparsa improvvisa dei sintomi

19/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è automatico che la scomparsa dei sintomi tipici della gravidanza sia brutto segno.   »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti