Cosa far mangiare a una bimba di 4 mesi?

Dottor Stefano Geraci A cura di Dottor Stefano Geraci Pubblicato il 07/03/2019 Aggiornato il 07/03/2019

Le linee guida suggeriscono di non proporre alimeti diversi dal latte prima dei sei mesi di vita compiuti. Salvo diversa indicazione del pediatra curante.

Una domanda di: Meluccia
Salve la mia bimba ora compie 4 mesi: cosa posso darle da mangiare? Le do ovviamente il latte con 2 cucchiaini scarsi di biscotto, e al giorno mezzo
cucchiaino di frutta: di più non ne vuole. Grazie dottore.
Stefano Geraci
Stefano Geraci

Gentile signora,
lei non mi spiega perché ha iniziato così presto lo svezzamento, ovvero come mai ha già introdotto i primi alimenti diversi dal latte. Le linee guida condivise dalla Comunità scientifica pediatrica suggeriscono infatti di non cominciare lo svezzamento prima delle 17 settimane compiute e, allo stesso tempo, incoraggiano ad attendere i sei mesi di vita finiti. Ci sono eccezioni alla regola dettate da particolari necessità, per esempio una crescita troppo scarsa o un importante reflusso. E’ comunque il pediatra curante a stabilire l’opportunità di iniziare prima e di questo lei non mi fa cenno. Non mi dice nulla neppure riguardo al latte: che tipo prende? L’allatta lei? E come mai oltre al latte dà il biscotto? La tendenza è quella di non offrire zuccheri semplici così presto. Lo svezzamento si inizia eventualmente con la frutta e la pappa di verdura con cereali e olio extravergine d’oliva. Direi dunque, salvo diverse indicazioni del pediatra date per ragioni che non conosco, di non insistere affatto con biscotti e frutta e di tornare tranquillamente al semplice latte, nell’attesa che la bambina dimostri di gradire altri tipi di alimento. In altre parole: rimandi, non c’è alcuna fretta. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

SOS crisi di pianto inconsolabile

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una volta appurato che il lattante piange per via delle "coliche dei tre mesi", non resta che attendere pazientemente che le crisi a poco a poco diminuiscano fino a sparire. Nella ceretzza che le sue urla disperate sono espressione di forza e di salute.   »

Peso: quale aumento a quattro mesi di vita?

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

L'aumento di peso ha un andamento influenzato da alcune variabili, tuttavia intorno al quinto mese di vita dovrebbe essere doppio rispetto a quello presentato alla nascita.   »

Fai la tua domanda agli specialisti