Cosa proporre per cena a un bimbo di sette mesi?

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 20/11/2019 Aggiornato il 20/11/2019

Durante e dopo lo svezzamento, una delle parole d'ordine rispetto allo schema alimentare giornaliero è "varietà", quindi a cena andrebbero offerti piatti diversi da quelli proposti a pranzo.

Una domanda di: Francesca
Salve, devo inserire la pappa serale a mio figlio di 7 mesi. A pranzo mangia la pastina con passato di verdure e un omogeneizzato di carne bianca 5 volte
a settimana e carne rossa 2 volte a settima, 1 cucchiaio olio e 1 cucchiaio di parmigiano. Vorrei gentilmente sapere che tipo di pappa posso preparare la
sera. Grazie.

Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora,
c’è da premettere che sarebbe bene non usare il formaggio parmigiano associato alla carne nella pappa del pranzo; a cena dovrebbe iniziare a dare dei legumi o in alternativa il parmigiano che non viene dato a mezzogiorno e ancora può alternare altri tipi di formaggio tipo crescenza oppure del pesce lessato o cotto al forno.
Insomma la scelta è varia e può essere così gestita tra i 14 appuntamenti settimanali tra pranzi e cene:
4 volte carne
4 volte formaggi
4 volte legumi
2 volte pesce.
Poi dopo un mese può introdurre l’uovo, diminuendo carne o formaggi. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto



Concorso riparti con catrice 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Stereotipie o conseguenze del lockdown?

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' verosimile che i forti cambiamenti imposti dall'isolamento a cui ha costretto la pandemia abbiano influito sul comportamento dei bambini, tuttavia ci sono manifestazioni anomale che potrebbero essere spia di altro.   »

Coronavirus: indebolito o no? E le scuole riapriranno?

12/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Il Sars-CoV-2 è andato senza dubbio incontro a modificazioni che l'hanno reso meno aggressivo. Così è verosimile che a settembre bambini e adolescenti potranno (finalmente) tornare a scuola.  »

Fai la tua domanda agli specialisti