Crampi mestruali in gravidanza

A cura di Augusto Enrico Semprini Pubblicato il 04/06/2024 Aggiornato il 04/06/2024

Se la gravidanza è ben avviata, l'embrione e il battito del cuorcino sono ben visibili all'ecografia non c'è ragione di preoccuparsi a fronte di sintomi poco significativi.

Una domanda di: Valentina
Buonasera dottore, da premettere che questa è la mia seconda gravidanza. La prima è finita purtroppo a sei settimane a causa di un aborto spontaneo, adesso dopo 5 mesi sono incinta di 6 settimane e da quando ho scoperto di essere incinta anzi prima ancora, avverto dei dolori mestruali molto intensi che durano qualche minuto e poi vanno via, accompagnati da perdite immense bianche. Preciso che da questa gravidanza il dottore mi tiene a riposo con progesterone. Ogni volta che mi vengono questi crampi mi preoccupo e subito guardo che non ci sia sangue perché sono rimasta molto male per quello che mi è successo. Volevo sapere perché succede? Sono davvero gli ormoni? Oppure è causato da qualcosa che in qualche modo tende a rigettare il bambino? Ieri ho fatto una visita ho sentito anche il cuoricino battere! Quindi tutto procede bene.

Augusto Enrico Semprini
Augusto Enrico Semprini

Cara Valentina,
le informazioni che mi dà sono ottime.
L’intervallo fra i due concepimenti è quello normale, la gravidanza è in utero e ben avviata.
Inutile dosare il progesterone perché sta assumendo supplementi che alterano il risultato. Proprio per questa ragione io non lo utilizzo.
Sono sicuro che fra un paio di settimane ci dirà che la gravidanza sta evolvendo bene perché la presenza del battito a 6 riduce la possibilità di un aborto al 2%.
Quindi guardiamo al 98 che promette una felice evoluzione.
Rimaniamo a disposizione.
Un saluto cordiale.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti