Crampi violenti e dolorosi a inizio gravidanza

A cura di Augusto Enrico Semprini Pubblicato il 07/11/2023 Aggiornato il 07/11/2023

A fronte di dolori intensi nel primo trimestre di gravidanza è opportuno sottoporsi ad alcuni accertamenti, mirati anche a escludere l'eventuale presenza di un'infiammazione.

Una domanda di: Silvia
Da circa un mese ho scoperto di essere incinta, test di gravidanza positivo. Beta alte e nell’ecografia si è visto il sacco. Non ho la datazione perchè essendo rimasta incinta con l’assunzione della pillola non ho avuto mestruazioni. Il problema è che ho spesso dei dolori alla pancia, a volte al basso ventre a volte ai lati Sono stata al PS mi hanno detto che puo essere l’intestino e che per ora la gravidanza procede bene. Ma poi stamattina mi sono svegliata di nuovo con il mal di pancia forte e in realta avevo anche avuto un orgasmo nel sonno. Quindi stavo pensando che questi dolori possono riguardare la contrazione dell’utero, ma non è troppo presto per le contrazioni? Preciso che si tratta di dolori che mi fanno stare veramente male, non sono sopportabili. Durano una quindicina di minuti e non sono presenti tutto il giorno, ma ecco stamattina sopratutto dopo l’orgasmo nel sonno mi sono sentita tipo morire. Potrebbe essere anche l’intestino come dice il dottore del PS, ma tipo il dolore di stamattina era un altro tipo di dolore. Anche se il mal di pancia si presenta come un dolore insopportabile e come un forte crampo da ciclo.
Augusto Enrico Semprini
Augusto Enrico Semprini

Cara Silvia, la possibilità di una gravidanza in utero ed una extra uterina è stimata un caso ogni cinquemila e il tipo di dolore che lei ha, crampi fondo uterino, depone però per una gravidanza che sta impiantando in utero con endometrio poco preparato dato che stava assumendo la pillola. L’ esame delle urine aiuta ad escludere un problema infettivo vescicale, un suo controllo nei prossimi giorni mediante eco e costante controllo della sintomatologia, aiuta a capire se la gravidanza sta evolvendo e la remota possibilità di altre patologie possono essere escluse tramite un prelievo di sangue per controllare la la PCR. Questo esame è utile per sapere se vi è la presenza di un’infiammazione che spieghi il dolore che lei lamenta, ci faccia sapere cosa succede nei prossimi. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Mal di schiena dal collo alla zona lombare in gravidanza: cosa può essere?

26/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le cause del mal di schiena possono essere varie e vanno dalle cattive posture, all'utilizzo di calzature poco ammortizzate fino ai colpi d'aria e all'accumulo di stress.   »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Gemelli: è possibile averli solo se c’è familiarità?

20/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

La gravidanza gemellare non è affatto legata alla familiarità, ma è un evento occasionale che può riguardare qualsiasi donna,   »

Fai la tua domanda agli specialisti