Curcuma e piperina influiscono sulla fertilità?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 17/10/2019 Aggiornato il 17/10/2019

Se si vuole dimagrire per favorire la possibilità di dare inizio a una gravidanza più che assumere integratori è opportuno mangiare meno e muoversi di più.

Una domanda di: Maria Chiara
Buongiorno, sono Maria Chiara ho poco più di 20 anni e sono in sovrappeso, mi sono da poco sposata e desideriamo concepire un figlio.
L’anno scorso assumevo degli integratori brucia grassi che ho interrotto per paura che incidessero sulla mia fertilità.
Ad oggi vorrei un consiglio, pratico attività fisiche leggere e curo l’alimentazione, purtroppo ciò non basta ad aiutarmi. Secondo il Vostro parere potrei ricorrere a degli integratori naturali come curcuma e piperina? O anch’esse influirebbero sulla fertilità?
Grazie per la Vostra attenzione.
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Gentile Maria Chiara, sono dell’idea che non sia il caso di assumere curcuma e piperina o altre sostanze per dimagrire in vista di un concepimento. Per raggiungere questo obiettivo occorrono una dieta corretta (varia, ben bilanciata e moderata per quantità) abbinata a un esercizio fisico regolare, come, per esempio, camminare. Per quanto riguarda l’alimentazione, a volte è sufficiente eliminare del tutto gli zuccheri semplici e i “fuori pasto” e ridurre l’assunzione di pasta, riso, pane per per perdere i chili in più. Se lei non riesce a dimagrire significa che continua ad assumere più cibo di quanto ne avrebbe bisogno. Forse dovrebbe farsi aiutare da un nutrizionista non tanto per avere una dieta dimagrante che le risolva il problema nell’immediato quanto piuttosto per modificare radicalmente il suo approccio al cibo che nei casi di sovrappeso non è mai davvero equilibrato. In generale, è senz’altro consigliabile che lei cerchi di ristabilire il normale peso corporeo in quanto questo ottimizza anche la funzione delle sue ovaie favorendo prima la possibilità di concepire e poi il buon anadamento della gravidanza. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Nonna che svaluta i genitori: che fare?

18/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non si possono tollerare gli atteggiamenti prevaricatori dei nonni (né di altri parenti che si occupano dei bambini): in caso contrario si espongono i figli a vari rischi.   »

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti