Cure naturali e allergia

Dottor Antonello Sannia A cura di Dottor Antonello Sannia Pubblicato il 07/11/2020 Aggiornato il 07/11/2020

Prima di individuare una cura naturale che possa apportare benefici in caso di allergia, è d'obbligo sentire il parere di un allergologo.

Una domanda di: Simonetta
Ho una bambina di 4 anni. Soffre di bronchite asmatica. Lo scorso anni ha avuto una reazione allergica (orticaria) all’antibiotico Macladin, che le è stato somministratro per la bronchite asmatica. Quindici giorni fa ha fatto la prima dose di vaccino anti influenzale. Dopo 3 giorni è ricomparsa la bronchite asmatica. Abbiamo somministrato l’antibiotico Augmentin, ma l’ho dovuto sospendere perché le è comparso prurito. Dopo tre giorni abbiamo somministrato l’antibiotico Rocefin per iniezione intramuscolare. Il collo della bambina è gonfio: sarà il caso di fare esami della tiroide perché la reazione agli antibiotici, cioè l’orticaria, è in relazione con la tiroide? Esistono cure naturali per controllare il problema? Grazie.
Antonello Sannia
Antonello Sannia

Gentile Signora, Le consiglio vivamente di portare la sua bambina da un allergologo per valutare con gli opportuni accertamenti specialistici di che tipo di allergia si tratti e quale cura sarebbe utile. Solo dopo aver fatto questo si potrebbe instaurare una terapia di supporto basata su sostanze naturali.
Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tic in una bimba di tre anni e mezzo

17/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

In presenza di tic che compaiono all'improvviso è buona regola prima di tutto effettuare alcuni specifici esami del sangue e un tampone faringeo per la ricerca dello streptococco.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti