Desiderio di rimanere incinta assumendo la pillola

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 30/12/2020 Aggiornato il 30/12/2020

La pillola è un farmaco anticoncezionale, è difficile dare inizio a una gravidanza mentre la si assume.

Una domanda di: Una lettrice
Salve, gentile Dottoressa Valmori, io assumo la pillola da 8 anni, vorrei smetterla oggi martedì, a metà blister e sapere se fosse possibile una
gravidanza dato che ho avuto un rapporto completo non protetto domenica, giorno della mia ovulazione, pur, comunque, avendo assunto regolarmente la
pillola la sera stessa, ossia 2 giorni fa, e presa ieri sera nuovamente…

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, la sua domanda è davvero molto particolare e che io sappia nessun foglio illustrativo prevede come comportarsi in un caso simile al suo. Provo a risponderle usando il buon senso. Lei mi scrive di avere avuto un rapporto non protetto nel giorno dell’ovulazione.
Il fatto è che la pillola dovrebbe funzionare proprio attraverso la soppressione della funzionalità delle ovaie e quindi bloccando il meccanismo dell’ovulazione. Questo è quello che in teoria dovrebbe accadere.
Nei fatti sappiamo che, specialmente nelle pillole a basso dosaggio (quelle con 20 microgrammi di etinil-estradiolo per intenderci) qualche ovulazione può sfuggire al blocco ormonale indotto dalla pillola, che comunque rimane efficace in quanto agisce anche a livello del collo dell’utero, dell’endometrio, delle tube…
Ritengo quindi che non dovrebbero esserci molte chance di rimanere incinta per lei se sospendesse oggi la pillola anche se mi domando se valga la pena rischiare piuttosto che concludere il blister ormai a metà strada…
In ogni caso, credo sia utile sapere che l’ovulo rimane fecondabile per 12-24 ore, mentre gli spermatozoi al massimo possono sopravvivere per 7 giorni nell’apparato genitale femminile. Se volessimo quindi trovare un compromesso tra sospendere oggi stesso il blister oppure concludere la confezione, le direi di posticipare la sospensione della pillola a domenica prossima.
Spero di esserle stata di aiuto, resto a disposizione se desidera.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti