Dissenteria subito dopo l’assunzione della pillola: che fare?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 23/05/2023 Aggiornato il 06/08/2023

In caso di vomito o diarrea si può prendere subito una seconda pillola, ma se gli episodi continuano occorre cambiare strategia.

Una domanda di: Noemi
Salve, assumo la pillola anticoncezionale da molti anni, ho appena preso la pillola di oggi ma dopo 10 minuti esatti sono corsa in bagno e ho avuto una scarica di diarrea. Non so come comportarmi, dato che è successo subito dopo averla ingerita. È opportuno prenderne un’ altra? Premetto che sono alle terzultima pillola prima di quelle placebo. Inoltre, volevo domandarle, in caso ne prenda un’altra adesso, pure se l’efficacia è garantita dopo questo episodio, due pillole fanno male?
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora, l’assorbimento della pillola richiede circa 5 ore. In caso di diarrea nelle 8-10 ore successive all’assunzione della compressa quotidiana è prudente assumere un’altra pillola (lo stesso giorno, subito dopo l’episodio) e lo stesso vale nell’eventualità in cui comparisse il vomito. La confezione finirà un giorno prima quindi dovrà ricominciare quella nuova un giorno prima. L’efficacia contraccettiva sarà comunque garantita e non si va incontro a conseguenze per la salute. Nell’eventualità in cui le scariche dovessero continuare, non è però opportuno prendere una terza pillola (è ovvio che in caso di più scariche non è pensabile di continuare a inghiottire compresse), ma aspettare il giorno dopo per prendere la successiva all’orario di sempre. A questo punto però bisogna comportarsi come in caso di dimenticanza: usare il preservativo per i nove giorni successivi, pur continuando a prendere la pillola come al solito dopo la dimenticanza. Solo dopo nove giorni di assunzione regolare, da contare a partire da giorno successivo alla dimenticanza o aall’episodio di vomito/diarrea la pillola ricomincia a garantire la sua efficacia contraccettiva. Riassumendo, è bene prendere una seconda pillola in caso di vomito o diarrea nelle 5 ore successive all’assunzione della pillola del giorno. Se l’episodio di vomito o diarrea è uno solo e dopo l’assunzione di una seconda pillola non se ne ripete un altro si può stare tranquille perché l’effiacia contraccettiva è assicurata. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Mal di gola che ritorna dopo la cura con antibiotico

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

A fronte di un mal di gola che si ripresenta dopo quattro giorni dal termine della cura con antibiotico è opportuno fare un tampone per escludere la responsabilità dello streptococco.   »

PMA e perdite marrone dopo il transfer

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

In un terzo delle gravidanze iniziate grazie alla procreazione medicalmente assistita si manifestano perdite che però non hanno significato né valore prognostico.   »

Aborto spontaneo: l’espulsione potrebbe non avvenire naturalmente?

26/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Dopo un mese da un'interruzione spontanea della gravidanza, se l'utero non si è ripulito spontaneamente, è prassi intervenire con il raschiamento. A volte, in alternativa, è possibile anche impiegare i farmaci.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti