Distacco amniocoriale: è vero che non occorre il riposo assoluto?

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 22/09/2020 Aggiornato il 22/09/2020

In caso di distacco amniocoriale non occorre mettersi a letto, ma allo stesso tempo è bene anche non affrontare sforzi fisici.

Una domanda di: Vale
Gentile dottoressa, come da foto, tramite ecografia si è visto il distacco amniocoriale (no perdite, no disturbi).
La ginecologa non mi ha messo ha riposo, mi ha solo invitata a non sollevare pesi e che tutto si sarebbe risolto. Nessuna terapia, nulla.
Io sono un po’ preoccupata, ho una bambina di 5 anni e per me il riposo assoluto sarebbe impossibile, ma davvero non devo preoccuparmi?
Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, dalla foto allegata il distacco sembra essere piuttosto piccolo. Il fatto di non avere sintomi né perdite di sangue è certamente di buon auspicio. La sua ginecologa ha ragione: purtroppo in questi casi né il riposo né alcuna terapia sono efficaci. Per cui segua i suoi consigli, non si affatichi (niente pesi, né pulizie di Pasqua) e dedichi tutte le sue energie alla bimba che ha già. Se dovessero comparire dolori o perdite, la situazione andrà rivalutata, ma per adesso, si limiti a queste raccomandazioni. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Reazioni cutanee dopo una puntura di insetto

19/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

A volte a scatenare reazioni sulla pelle può essere anche l'applicazione dell'antistaminico in crema.  »

Gravidanza e scomparsa improvvisa dei sintomi

19/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è automatico che la scomparsa dei sintomi tipici della gravidanza sia brutto segno.   »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti