Distacco della camera gestazionale

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 04/01/2021 Aggiornato il 04/01/2021

Solo il passare del tempo può confermare se una gravidanza problematica sia destinata a evolversi o no.

Una domanda di: Kasia
Dottore le invio documentazioni e chiedo un suo parere e consigli sul da
farsi. Se può, mi può dare una spiegazione dell’accaduto? La camera può risalire?

Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Buongiorno signora, il quadro descritto dal collega presenta elementi di rischio che sintetizziamo nella minaccia di aborto. La presenza tuttavia di un embrione ben formato con l’attività cardiaca presente deve farci essere ottimisti circa la possibilità che la gravidanza prosegua.
Tuttavia la presenza di una piccola area di distacco necessita di riposo e rivalutazione per vedere qual è l’evoluzione della gravidanza. Solo l’osservazione può definire la risoluzione del problema. Non esiste una terapia che possa permettere la risalita della camera gestazionale che è legata solo alla evoluzione della gravidanza.
Sperando di essere stato utile, la saluto con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti