Dopo due test negativi posso essere incinta?

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 07/09/2020 Aggiornato il 07/09/2020

Si può escludere che il test di gravidanza fornisca un risultato negativo non veritiero. A meno che non siano stati commessi errori di esecuzione.

Una domanda di: Giovanna
Ho avuto un ciclo strano questo mese della durata di 5 giorni ma stranamente senza dolori e un flusso più scarso del solito. Dopo il ciclo ho fatto un test (negativo) e pochi giorni dopo un altro (negativo). È da parecchie settimane che ho dolori al seno e i capezzoli un po’ rossi. Secondo lei sono incinta? Grazie della risposta.
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Buongiorno signora, avere due test di gravidanza consecutivi negativi certifica l’assenza di gravidanza, a meno che lei non abbia sbagliato a fare il test ma lo dubito. Potrebbe essere utile, vista la sintomatologia, effettuare una valutazione dell’assetto ormonale ovarico ed ipofisario per verificare che non ci siano delle piccole alterazioni di bilancio in grado di determinare tensione mammaria. Si tratta di effettuare l’esame del sangue per i dosaggi ormonali, inclusi gli ormoni tiroidei.
Aggiungo che la tensione mammaria talvolta può essere dovuta all’assunzione di farmaci o a secrezione spontanea (adenomi) di prolattina, ormone responsabile della stimolazione mammaria.
Anche la funzione tiroidea può determinare alterazione dell‘assetto ormonale ovarico e quest’ultimo ovviamente determina, se non in perfetto equilibrio, disturbi sui suoi organi bersaglio, principalmente utero e mammelle.
Pertanto persistendo i sintomi che lei descrive potrebbe essere utile approfondire in tal senso: le consiglio di parlarne con il suo ginecologo.
Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

La mia gravidanza si è interrotta: riuscirò ad avere un bambino?

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per quanto strano possa sembrare, un aborto spontaneo, anche se rappresneta un evento dolorosa, comprova che la coppia riesce a concepire, quindi è fertile.   »

Sangue rosso vivo a un mese dal parto

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le lochiazioni non preoccupano se sono costituite da sangue, ma solo se diventano maleodoranti o troppo abbondanti.  »

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

Fai la tua domanda agli specialisti