Dubbi a inizio gravidanza

Dottor Bruno Mozzanega A cura di Dottor Bruno Mozzanega Pubblicato il 20/08/2019 Aggiornato il 20/08/2019

E' con la prima ecografia che si può avere la sicurezza che l'annidamento è avvenuto in modo corretto e quindi la gravidanza è iniziata bene.

Una domanda di: Katia
Grazie per la risposta, purtroppo questa settimana la mia ginecologa è in ferie e non ho modo di contattarla.
Le riepilogo la situazione: (ultimo ciclo 18/7)
beta il 14/8 = 54 (inizio piccole perdite marroncine fino a tutto il 15/8)
beta il 16/8 = 112
beta il 17/8 = 153
beta il 19/8 = 289 (oggi piccole perdite marroncine)
Credo che il concepimento sia avvenuto la settimana del picco ovulatorio.
Adesso mi chiedo, con questi valori così bassi devo preoccuparmi? Si può escludere una gravidanza extrauterina?
Avrò una visita ecografica solo giovedì, si potrebbe già oggi vedere qualcosa se faccio una ecografia? Grazie di cuore.

Bruno Mozzanega
Bruno Mozzanega

Gentile signora,
come le ho già detto in base alla data di inizio dell’ultima mestruazione (28 luglio), oggi siano a 4 settimane e mezzo. Con l’ecografia, il piccolo con battito del cuore, nella camera gestazionale, si riesce a vedere intorno alla sesta settimana, cioè tra circa 10 giorni.
Ora i valori di beta-hCG sono iniziali: è perfino raro poterli confrontare e valutare perché di solito si comincia a valutarli verso la quinta settimana (quando si fa, perché in realtà non occorre dosare la beta-hCG nel sangue, salvo diversa indicazione medica, ma basta effettuare il test fai-da-te sulle urine).
Direi dunque di stare tranquilla: qualunque sintomo compaia non si può fare nulla e comunque una piccola perdita non esprime necessariamente la presenza di un problema.
Attenda l’ecografia della sesta settimana con meno ansia (la gravidanza è lunga, meglio affrontarla con più leggerezza): sarà allora che ogni suo dubbio potrà essere sciolto. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Reazioni sulla pelle dopo il vaccino anti-Covid

12/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Rocco Russo

Le eventuali reazioni locali all'inoculazione del vaccino possono essere controllate con pomate a base di antistaminico.  »

Feto un po’ più grande rispetto all’atteso

12/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Gaetano Perrini

La gravidanza può essere ridatata grazie a quanto rilevato con la prima ecografia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti