Dubbi sul referto dell’isterosalpingografia

Dottor Francesco Maria Fusi A cura di Dottor Francesco Maria Fusi Pubblicato il 21/09/2020 Aggiornato il 21/09/2020

Senza la possibilità di visionare le immagini radiologiche l'unica possibilità è quella di confermare quanto sta scritto nel referto che le accompagna.

Una domanda di: Sara
Ho 31 anni e sono 3 anni che con mio marito tentiamo di avere un bambino, (spermiogramma ok e ovulazione tutti i mesi) dopo Il primo anno abbiamo
avuto un positivo (stick indicava 1-2 settimane) ma non abbiamo fatto in tempo a fare le beta all’ospedale che ho avuto un aborto spontaneo. L’anno
scorso ho fatto una miomectomia per togliere due miomi di 4 e 4,5 cm (intramurale e sottosieroso) e ora isterosalpingografia per controllare le
tube il risultato è il seguente:
“Non evidenti reperti di significato patologico. Utero in sede mediana e antiversoflesso,cavità uterina priva di evidenti difetti endoluminali. Entrambe le tube risultano di calibro sottile con ridotto spandimento di MDC in cavità peritoneale specie a DX”.
Il dottore che ha fatto l’esame mi ha spiegato che la tuba di SX è aperta mentre la destra sembrava di no ha provato due volte con il liquido a vedere se si sbloccava ma il risultato della lastra è rimasto uno scarso passaggio di liquido per cui mi ha detto di considerare utile alla fecondazione solo quando ovulo a sinistra. Vorrei un vostro parere sul referto.
Grazie e buon lavoro.
Francesco Maria Fusi
Francesco Maria Fusi

Gentile signora,
non posso fare altro che limitarmi a confermare le parole del radiologo, visto che non ho modo di visionare le immagini radiologiche. Tuttavia non c’è motivo di dubitare di quanto le è stato detto. L’unica cosa che posso aggiungere è che probabilmente entrambe le tube hanno una funzionalità ridotta. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Senza un’ovaia e senza una tuba si possono avere figli?

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

L'asportazione chirurgica di una tuba e di un'ovaia non compromettono la fertilità, perché la tuba e l'ovaia rimaste riescono perfettamente a compensarne la mancanza.   »

Piccolissimo che piange perché vuole stare in braccio

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Non stupisce affatto che un bimbo di neppure due mesi smetta di piangere solo quando viene preso in braccio dalla madre. Spetta a quest'ultima trasmettergli l'affettuoso, rassicurante messaggio di esserci per lui sempre e comunque, anche quando è nella culla.   »

Fai la tua domanda agli specialisti