Dubbi sul referto dopo l’ecografia

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 21/10/2019 Aggiornato il 21/10/2019

Se nel referto ecografico non vengono segnalate anomalie, non c'è alcuna ragione per ritenere che ce ne siano.

Una domanda di: Gio
Sono a 20 settimane di gravidanza, non soffro di particolari patologie e a 19+4. Ho fatto la morfologica che ha evidenziato le seguenti misure: BDP 46 mm, CC 169 mm, DTC 20 mm, CM 5 mm, AC 136 mm, FL 30 mm, HL 29 mm, TL/PL 25 mm, RL/UL 27mm. C’è scritto accrescimento normale per epoca gestazionale, prossima ecografia a 32 settimane. La mia domanda è: la circonferenza addominale non è troppo piccola? Posso stare tranquilla o devo fare ulteriori accertamenti? Il cordone ha 3 vasi e la placenta è posteriore, normale. Ringrazio anticipatamente.
Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora,
se sul referto è scritto che va tutto bene, va tutto bene. Si fidi. Se l’ecografia avesse rilevato la presenza di un problema, può essere sicura che nel referto sarebbe stato segnalato e che il ginecologo le avrebbe indicato altri eventuali accertamenti da effettuare. Non è, infatti, possibile che sul referto ecografico scrivano “accrescimento normale per epoca gestazionale” se non è così. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutto è ok, ma la gravidanza non si annuncia

21/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le ragioni per le quali una donna fatica a rimanere incinta sono numerose: l'età matura è una delle principali.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti