Dubbi sull’esito della isterosalpingografia

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 28/05/2021 Aggiornato il 28/05/2021

Anche se dalle indagini risulta che le tube sono pervie, altri fattori possono ostacolare la fertilità.

Una domanda di: Annalisa
Salve dottoressa a novembre del 2020 ho fatto isterosalpingografia perché e

più di un anno che provo ma nulla, ho fatto diversi esami è tutto a posto
utero, ovaie, sperma del mio compagno. Dall’esito dell’ISG è risultato
questo:
ALL’ESAME DIRETTO NON EVIDENZIA DI IMMAGINI RADIOPACHE SULLA PROIEZIONE
DELLO SCAVO PELVICO. DOPO SOMMINISTRAZIONE DI MDC IODATO SI APPREZZA REGOLARE
OPACIZZAZIONE DELLA CAVITÀ UTERINA IN ASSENZA DI DIFETTI DI RIEMPIMENTO
ENDOLUMINALI.
TUBE PERVIE,SEPPUR ENTRAMBE DI ASPETTO FILIFORME CON LIEVE DECORSO TORTUOSO
A DESTRA MODESTO E SUCCESSIVO LO STRAVASO DI MDC IN CAVITÀ PERITONEALE
BILATERALMENTE.
Cosa ne pensa lei? Grazie.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, mi scusi se finora non le ho risposto…per inciso è piuttosto difficile rispondere alla sua domanda!
Quello che posso dirle è che esistono diversi fattori che promuovono e ostacolano la fertilità di coppia (tra i secondi, molto rilevanti sono ad esempio il fumo, lo stress, l’età avanzata…)
Lei mi riporta l’esito della salpingografia che documenta la pervietà di entrambe le tube e questo è già un dato positivo: dove passa il mezzo di contrasto possono arrivare anche gli spermatozoi.
Non saprei giustificare il fatto che da un lato il decorso sia definito più tortuoso rispetto all’altro (magari è stata operata di appendicite? le hanno mai diagnosticato una peritonite o una PID ossia malattia infiammatoria pelvica? se sì, potrebbe darsi che la tuba destra sia stata interessata da delle aderenze a seguito di questi episodi infiammatori).
Mi permetto di segnalarle una strada interessante dal punto di vista medico, chiamata Naprotecnology.
Si tratta di una disciplina che si prefigge di mettere a servizio della coppia che desidera concepire un figlio, tutti gli strumenti perché ciò possa avvenire in modo naturale, approfondendo le cause di infertilità sia maschile che femminile e, dove possibile, rimuovendo l’ostacolo.
La ritengo più interessante rispetto alla procreazione medicalmente assistita in quanto quest’ultima comporta dei rischi in termini di salute sia materna che del nascituro, tralasciando il carico sia in termini economici che psicologici per la vostra coppia.
Spero di esserle stata di aiuto e che il vostro desiderio di figli possa presto essere esaudito, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tic in una bimba di tre anni e mezzo

17/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

In presenza di tic che compaiono all'improvviso è buona regola prima di tutto effettuare alcuni specifici esami del sangue e un tampone faringeo per la ricerca dello streptococco.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti