Dubbio sulla datazione della gravidanza

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 21/08/2021 Aggiornato il 21/10/2021

La datazione ecografica della gravidanza, che viene effettuata in genere tra la settima e l'undicesima settimana, non può sbagliare di tre settimane in meno.

Una domanda di: Matilde
Gentilissima Dottoressa,
ho un dubbio che mi assale, soprattutto in queste ultime settimane di
gravidanza.
Ho avuto le ultime mestruazioni il giorno 30/11/2020; ho eseguito la
prima ecografia in data 25/01/2021, a otto settimane esatte e il valore
del CRL era di 1.75 cm. La data presunta del parto è il 6 settembre
2021, confermata con l’ecografia.
Chiedo se può essere che io sia rimasta incinta con un rapporto non
protetto il 24 di novembre in quanto le mestruazioni avute il 30/11
erano scarse rispetto al solito, oppure il concepimento deve essere
avvenuto comunque nel mese di dicembre.
Grazie mille.
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve cara signora, mi dispiace che lei oltre alla “tremarella” per l’imminente parto abbia anche la preoccupazione sull’inizio di questa gravidanza.
Guardi, dai dati che mi ha indicato posso confermarle che il concepimento è avvenuto necessariamente nel mese di dicembre.
Se lei fosse rimasta incinta il 24 di novembre, il suo termine sarebbe stato il 18 di agosto e soprattutto alla prima ecografia a gennaio (quella più importante per datare la gravidanza) il suo piccolo sarebbe stato già di 11 settimane e quindi con un CRL pari a 4 cm!
Come vede i valori non tornano nella maniera più assoluta.
Le faccio i miei auguri per questa ultima parte della dolce attesa e per la meravigliosa avventura della maternità.
A disposizione se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti