Dubbio sull’aumento dell’ormone beta-hCG

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 02/11/2020 Aggiornato il 02/11/2020

L'incremento della gonadotropina corionica umana è molto meno significativo di quanto lo sia visualizzare con l'eco l'embrione vitale.

Una domanda di: Enrica
La settimana scorsa ho fatto le beta ed erano 26.600, dopo 4 giorni le ho ripetute ed erano arrivate a 27.700 non erano raddoppiate. Il giorno dopo vado a fare l’ecografia e si vedono embrione e battito cardiaco, siccome ho avuto due mesi fa una biochimica (cioè una gravidanza che si è interrotta prima che fosse visibile ecograficamente, n.d.r.) sono praticamente sempre in ansia che qualcosa non vada come dovrebbe, secondo lei è normale che non siano raddoppiate ? Si sta rallentando qualcosa?
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Gentile signora, l’incremento delle beta-hCG è variabile per ogni gravidanza.
Generalmente nei primi giorni l’aumento è del 30 per cento a distanza di qualche giorno tra i due prelievi .
In ogni caso avere visualizzato l’embrione vitale è di per sè testimonianza di benessere. In alcuni casi in accordo con il suo specialista di fiducia possono essere utilizzati prodotti con il progesterone nel primo trimestre per “aiutare “la gravidanza nel suo sviluppo iniziale e ridurre il rischio di aborto nel primo trimestre.
Auguroni.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tic in una bimba di tre anni e mezzo

17/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

In presenza di tic che compaiono all'improvviso è buona regola prima di tutto effettuare alcuni specifici esami del sangue e un tampone faringeo per la ricerca dello streptococco.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti