Dubbio sull’azione dell'”anello”

Dottoressa Elisabetta Canitano A cura di Dottoressa Elisabetta Canitano Pubblicato il 21/03/2021 Aggiornato il 21/03/2021

L'anello contraccettivo se impiegato correttamente assicura il massimo della protezione ogni giorno del mese. Solo la primissima volta che si applica è meglio usare il profilattico nei primi sette giorni.

Una domanda di: Chiara
Ho inserito per la prima volta l’anello vaginale giovedi 25/02 ed ho avuto un rapporto con il mio compagno mercoledì 03/03 volevo sapere se quel giorno avevo già una “copertura” anticoncezionale o no. Sto attendendo la mestruazione che dovrebbe arrivare domani.
Grazie mille.
Elisabetta Canitano
Elisabetta Canitano

Se il 25 febbraio era il primo giorno di mestruazione certamente è coperta, ma visto che erano comunque passati sette giorni dall’inserzione sì comunque. Le ricordo che l’anello contraccettivo deve essere rimosso dopo tre settimane consecutive di applicazione, lo stesso giorno della settimana in cui era stato inserito la primissima volta. Se la prima volta è stata di lunedì, va rimosso di lunedì tre settimane dopo, possibilmente alla stessa ora. Il lunedì successivo, quindi dopo sette giorni, va applicato di nuovo. L’emorragia da sospensione, cioè la mestruazione fittizia, di solito appare 2-3 giorni dopo la rimozione delll’anello ed è possibile che non sia giunta alla fine quando arriva il momento di rimetterlo. Per quanto riguarda la prima volta che si usa, deve essere applicato tra il primo e il quinto giorno di mestruazione (mai dopo!). Nei primi sette giorni del primo ciclo di utilizzo è consigliabile usare il profilattico, ma questo vale solo la prima volta, dopodiché si è sempre coperte. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fimosi dei maschietti: agire con cautela e cognizione di causa è d’obbligo!

04/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

Paradossalmente può essere la manovra che a volte si esegue per favorire lo scorrimento del prepuzio sopra il glande a ostacolare la risoluzione spontanea della fimosi, quindi a peggiorarla.  »

Menarca a 10 anni: è preoccupante?

03/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La prima mestruazione a 10 anni non è un fenomeno significativo dal punto di vista medico, mentre lo è il sovrappeso che probabilmente ne ha favorito la comparsa.   »

In ansia per quello che non mangerà alla scuola materna

31/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

All'asilo i bambini tendono ad accettare di buon grado pietanze che a casa respingono, per imitare i coetanei. L'ingresso in comunità sotto il profilo dell'alimentazione è spesso provvidenziale.   »

Fai la tua domanda agli specialisti