Due pillole dei 5 giorni dopo nello stesso mese: posso essere incinta?

Dottor Bruno Mozzanega A cura di Dottor Bruno Mozzanega Pubblicato il 18/08/2022 Aggiornato il 18/08/2022

L'assunzione ripetuta del contraccettivo d'emergenza può determinare irregolarità mestruale, quindi causare amenorrea (mancato arrivo delle mestruazioni).

Una domanda di: Samanta
Ho assunto durante un mese due pillole di EllaOne per incidenti durante il rapporto. Sono 11 giorni di ritardo del ciclo. Ieri ho fatto il test ed è risultato negativo. Può essere che mi si è bloccato il ciclo o è meglio fare un ulteriore test ?
Bruno Mozzanega
Bruno Mozzanega

Gentile signora, mi spiace dirlo, ma il comportamento che descrive è assurdo e a esso seguono conseguenze non sempre facili da spiegare. La prima domanda che le pongo è in che periodo del ciclo ha preso la prima pilloa EllaOne. Conosce i giorni fertili? EllaOne, assunta nei giorni più fertili preovulatori non sposta l’ovulazione e non impedisce il concepimento, ma impedisce al progesterone di rendere ospitale l’endometrio. L’endometrio rimane di tipo estrogenico e può non sfaldarsi (dando inizio alle mestruazioni), tanto più che lei ha poi rinforzato la dose. Può effettuare un dosaggio plasmatico di estradiolo e progesterone per capire a che punto sia il suo ciclo mensile. Attenta, però, alle assunzioni ripetute: al di là delle conseguenze per il figlio in caso di concepimento, Ulipristal (principio attivo di EllaOne) si accumula nei tessuti, soprattutto nel fegato e un farmaco che lo conteneva (Esmya) è stato tolto dal commercio a causa dell’insorgere di epatiti fulminanti anche per dosi complessive che equivalgono a poche pillole EllaOne. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che rifiuta la mamma

03/10/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non basta aver messo al mondo un bambino per diventare la figura di riferimento che predilige. Se sono altre persone a prendersene cura, non stupisce che le preferisca alla mamma.   »

Perdite di sangue nel primo trimestre: cosa può essere?

27/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una volta escluso, grazie all'ecografia, che il sanguinamento sia dovuto a un distacco o ad altre complicazioni, occorre capire se la causa potrebbe essere un'infezione.   »

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Fai la tua domanda agli specialisti