Due pillole dimenticate nella prima settimana di assunzione

Dottoressa Elisabetta Canitano A cura di Dottoressa Elisabetta Canitano Pubblicato il 20/07/2022 Aggiornato il 20/07/2022

Dimenticare di assumere due pillole di seguito a blister appena iniziato espone alla possibilità che la contraccezione fallisca.

Una domanda di: Fabiola
Assumo la pillola effiprev da 7 mesi, durante questa settimana (prima settimana del blister) mi sono scordata di prendere per due giorni la pillola anticoncezionale (martedì e mercoledì) e ho avuto un rapporto il lunedì precedente ai giorni in cui ho scordato la pillola.
Il mercoledì essendomi accorta di non aver assunto entrambe le pillole del martedì e mercoledì ed essendo fuori casa, ho acquistato ella one come contraccettivo di emergenza e l’ho assunta il mercoledì.
Il giovedì mattina, ho assunto la pillola del giorno precedente (mercoledì) è quella del giorno stesso, non assumendo la pillola del martedì.
Vorrei avere informazioni se ho sbagliato ad assumere il contraccettivo di emergenza e se ho sbagliato a continuare le pillole del blister prendendo quella del secondo giorno che ho dimenticato e quella del giovedì da assumere regolarmente non assumendo la prima pillola scordata.

Vi ringrazio e resto in attesa di un vostro riscontro.

Elisabetta Canitano
Elisabetta Canitano

Gentile Fabiola,
purtroppo non assumere due pillole di seguito nella prima settimana comporta un certo rischio. Bene assumere ellaone anche se nelle dimenticanze della pillola di solito è meglio norlevo. Ha fatto bene a continuare, ma la pillola funzionerà di nuovo solo dopo sette giorni di assunzione regolare. Non esiti a fare un test di gravidanza di sicurezza alla fine del blister. Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Pap test in gravidanza: conviene farlo?

28/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Posto che è il ginecologo curante a dover decidere l'intervallo di tempo tra un pap test e l'altro, in base al risultato ottenuto l'ultima volta che è stato effettuato, in generale non occorre farlo in gravidanza, se sono passati meno di tre anni dall'ultimo.   »

Tampone positivo allo streptococco durante la gravidanza

23/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono delle indicazioni da seguire quando si risulta positive allo streptococco in prossimità del parto, prima tra tutte recarsi con urgenza in Pronto soccorso fin dalla prima comparsa delle contrazioni.   »

Tosse dei bambini: l’antibiotico serve o no?

14/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

La tosse secca, anche se più disturbante, non deve preoccupare e non richiede inevitabilmente l'antibiotico, che invece va somministrato quando la tosse è “grassa”, con tanto catarro, e si protrae per oltre quattro settimane senza alcun accenno di miglioramento.  »

Fai la tua domanda agli specialisti