Ecografia a 5 settimane: perché non si rileva nulla?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 09/08/2021 Aggiornato il 16/08/2021

Effettuare la prima ecografia troppo precocemente espone all'eventualità che non si riesca ancora a vedere nulla (anche se magari va tutto bene) quindi ad accumulare inutilmente ansia.

Una domanda di: Gloria
Oggi ho fatto l’ecografia a 5 settimane +1 ma non c’era la camera gestazionale: mi hanno detto che può essere una gravidanza fuori dall’utero: è possibile?
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Cara signora,
quando si esegue una ecografia a 5 settimane può essere normale non vedere la camera gestazionale. Sicuramente avrà avuto i suoi buoni motivi clinici per eseguire una ecografia così precocemente. Spero che non sia solo per motivi di ansia e non solo per sua decisione. Sicuramente chi le ha fatto l’ecografia, non vedendo ancora nulla, si trova nella necessità di ricontrollarla almeno alla sesta settimana e non potendo (dato il periodo precocissimo) esprimere una diagnosi di gravidanza evolutiva, giustamente le avrà prospettato tutti gli scenari possibili di qualsiasi gravidanza a 5 settimane (e tra questi ci sono anche quelli meno piacevoli). Adesso dovrà ripetere il controllo intorno alla sesta-settima settimana, cioè quando ci si può aspettare di visualizzare ecograficamente battito ed embrione e, naturalmente, la camera gestazionale correttamente collocata nell’utero.
A cinque settimane il ginecologo non può formulare una previsione certa su quello che sarà l’andamento della gravidanza: è troppo presto. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Menarca in bimba di 9 anni: crescerà ancora?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non è così automatico che l'arrivo della prima mestruazione segni la fine della crescita in altezza.   »

Anticorpi: con che quantità si può rinviare la seconda o la terza dose?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Fabrizio Pregliasco

A oggi non è ancora stato stabilito quale valore relativo agli anticorpi assicuri una copertura tale da consentire di rimandare (o, peggio, evitare) la vaccinazione.   »

Bimbo difficile, mamma esasperata

11/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Può essere davvero emotivamente insostenibile gestire un bambino che urla e piange ogni volta che ci si allontana. Ma la soluzione ci può essere.   »

Fai la tua domanda agli specialisti