Ecografia: è possibile interpretare male un’immagine?

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 24/08/2018 Aggiornato il 24/08/2018

L'ecografia non è un esame esatto. Può dunque accadere che un fibroma venga scambiato per una cicatrice, specialmente se si trova nella stessa zona dell'utero che viene incisa durante il cesareo.

Una domanda di: Sara
Salve, chiedo semplicemente se un medico può confondersi nell’identificare un fibroma, pensando si tratti della cicatrice del cesareo …

Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, premetto che sulla base di una foto come quella allegata dare un’opinione non è facile, le rispondo in generale. L’ecografia non è un esame strumentale “esatto” ed ha una certa percentuale, non bassa, di errore. Dopodiché, in questo caso la confusione potrebbe nascere dal tempo passato dal cesareo: una cicatrice recente può infatti essere più spessa rispetto a una che ha già vari anni. Inoltre, se la formazione che è stata misurata si trova in quella sede, l’aspetto ecografico è simile e proprio a causa di questo potrebbe nascere la confusione. In conclusione, nella pratica clinica non ci si basa mai soltanto sugli esami strumentali, che pure sono solo un utilissimo complemento alla storia della donna, ma si guarda anche all’insieme, tenendo conto anche di quanto si rileva mediante la visita. risposte certe si possono dare solo potendo contare su tutti questi elementi. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

C’è una pianta officinale per favorire la lattazione?

17/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonello Sannia

Esiste una buona documentazione scientifica che comprova gli effetti benefici del Cardo mariano sulla lattazione.   »

Dosaggio delle beta-hCG a nove giorni dal rapporto a rischio

12/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Gaetano Perrini

Un prelievo di sangue effettuato a pochi giorni dal rapporto sessuale per verificare se il concepimento è avvenuto fornisce un risultato non attendibile, Meglio evitare.   »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti