Ecografia per dissipare un dubbio (del ginecologo)

Dottoressa Arianna Prada A cura di Dottoressa Arianna Prada Pubblicato il 21/09/2021 Aggiornato il 21/09/2021

Può accadere che nelle primissime settimane di gravidanza il ginecologo ritenga opportuno effettuare due ecografie ravvicinate, per avere la conferma che tutto stia procedendo per il meglio.

Una domanda di: Ellie
Ho 38 anni e, in attesa del 2 figlio, dopo aver scoperto la gravidanza ho effettuato il dosaggio delle beta:
2600, dopo 3 giorni 4380, quindi 6500 infine 12500.
Ho fatto eco transvaginale a 6 settimane più tre giorni (ultimo ciclo 19.07 ovulazione 27/28 luglio ciclo irregolare tra 21 e 24
giorni) il ginecologo mi vuole rivedere tra una settimana perché dice che il feto
è difforme, cioè ha una forma che non lo convince: CRL 0.64 cm. Sono preoccupata
vorrei un consiglio perché sono confusa.
Arianna Prada
Arianna Prada

Capita di frequente che l’ecografia del primo trimestre debba essere ripetuta senza che ci debbano essere dei problemi. Il feto è molto piccolo e spesso è meglio avere una conferma in più. Dall’ecografia che ci ha mandato però si vede un feto con una lunghezza adeguata per epoca gestazionale e l’immagine nera anecogena che si vede al polo cefalico è la vescicola encefalica, o meglio il romboencefalo. Questa immagine ecografica è normale e questa cavità si vede sempre nei feti a queste settimane di gestazione.
Mi sento dunque di rassicurarla. Mi tenga aggiornata, se lo desidera. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti