Embrione che non si vede alla quinta settimana

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 16/04/2021 Aggiornato il 25/05/2021

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.

Una domanda di: Elisabetta
Dopo tanti tentativi, finalmente sono incinta, ma
oggi ho fatto un’eco e si vede solo la camera gestazionale di 3.3 mm alla
settimana 5+0 (ultima mestruazione 8 marzo e durata ciclo 32 gg).
Il ginecologo mi ha solo detto: “sentiamoci tra una settimana per fare
altra eco, se non ha perdite nel frattempo”. Sono terrorizzata.
Crede ci sia speranza che la gravidanza prosegua, o no? Ringrazio
anticipatamente e saluto.
Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, con la data dell’ultima mestruazione che mi indica e la
lunghezza dei cicli, è plausibile che la gravidanza non sia effettivamente a
5 settimana ma probabilmente più indietro. E quindi la camera gestazionale
più piccola e l’embrione non visibile. Quindi non deve essere terrorizzata
ma semplicemente rammaricarsi di essere andata dal ginecologo così presto.
Il mio consiglio è quello di attendere sempre almeno la settima settimana,
per non incorrere in problemi come questo. Attenda serenamente la prossima
settimana, come le ha consigliato il ginecologo.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba che gioca a fare la maestra: è segno che è stressata?

27/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Il gioco simbolico aiuta il bambino a rielaborare le emozioni che vive: va incoraggiato e giudiato come un ottimo segno.   »

Positiva allo streptococco beta-emolitico: che rischi per il neonato?

26/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Maria Pia De Carolis

La profilassi antibiotica durante il parto diminuisce sensibilmente il rischio che il bambino venendo alal luce sia contagiato.   »

Problemi di linguaggio in bimbo di tre anni

21/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

A fronte di evidenti difficoltà di linguaggio, in un'età in cui ci si aspetta che il bambino sappia utilizzare un certo numero di parole e di frasi compiute, sono opportuni un controllo audiologico e una valutazione da parte del neuropsichiatra infantile.   »

Fai la tua domanda agli specialisti