Eutirox e allattamento: sono compatibili?

Professor Gianni Bona A cura di Professor Gianni Bona Pubblicato il 21/01/2022 Aggiornato il 21/01/2022

L'assunzione di levotiroxina non è affatto incompatibile con l'allattamento al seno.

Una domanda di: Francesca
Nel 2019 a causa di un carcinoma papillare mi è stata effettuata
tiroidectomia totale e per 5 anni dovrò tenere il TSH soppresso. Oggi ho un
bimbo di 13 mesi che continuo ad allattare e il mio attuale dosaggio di
eutirox è 150 x 5 giorni e 100 x 2 giorni. Chiedo se questo dosaggio può, in qualche
modo, danneggiare mio figlio e se convenga smettere di allattare (cosa che
peraltro mi dispiacerebbe fare). Grazie.

Gianni Bona
Gianni Bona

Cara signora,
l’allattamento non deve assolutamente essere sospeso, non ce ne sarebbee alcuna ragione. Allo stesso modo non deve sospendere la terapia, che sostituisce la sua ghiandola che non c’è più. Quindi nessuna conseguenza.
Un abbraccio.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Creme solari: si possono usare in allattamento?

24/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante l'allattamento è opportuno usare, all'occorrenza, prodotti per la protezione dai raggi del sole contenenti filtri fisici e non chimici.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti