Faccio o non faccio il test di gravidanza?

Dottoressa Elisabetta Canitano A cura di Dottoressa Elisabetta Canitano Pubblicato il 12/02/2022 Aggiornato il 12/02/2022

La decisione di effettuare il test di gravidanza spetta alla donna, tuttavia essendo un esame fai-da-te non invasivo (se eseguito sulle urine) non rende necessario ragionare più di tanto sull'opportunità di farlo.

Una domanda di: Aurora
Ho un quesito da risolvere. Porto Nuvaring da 6 mesi e capita spesso che un’estremitá dell’anello possa stare al limite quasi a uscire, non esce mai però.
Ho avuto l’ultimo rapporto tre mesi fa e mi sento vedo un po’ gonfia, però mi sono venute regolarmente le mestruazioni (anche se a 3/4 giorni dalla sospensione). Volevo sapere se fare un test di gravidanza fosse totalmente senza senso o meno.

Elisabetta Canitano
Elisabetta Canitano

Gentile signora,
non vedo alcun rischio in quello che mi descrive, mi sembra tutto normale, quindi non comprendo bene da dove nasca il suo dubbio. Ma questo non mi autorizza a dirle “non faccia il test”, se lei ha pensato di effettuarlo perhé, evidentemente ritiene ce ne possa essere una ragione valida. Io le posso dire che quello che riferisce è normale. La decisione finale di fare o no il test però sta a lei. Penso comunque che sarà negativo, mi faccia sapere se vuole. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Distacco amniocoriale: tanti dubbi dopo la diagnosi.

23/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Il distacco tra le due strutture che costituiscono la placenta, il sacco amniotico e il sacco coriale ("guscio" della camera gestazionale), non coincide con il distacco della placenta, molto più grave.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti