Febbre che va e viene

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 08/06/2018 Aggiornato il 05/08/2018

Una febbre che compare al pomeriggio e tende a sparire spontaneamente dopo alcune ore, se si manifesta subito dopo un episodio di tonsillite, non richiede attenzioni immediate. Se però si protrae per vari giorni è opportuno parlarne con il pediatra curante.

Una domanda di: Alessandra
La mia bambina di 5 anni è da 2 giorni che alla sera, verso le 16,30 ha 38.5
di febbre…fa un sonnellino di circa 2 ore e poi si sveglia.
Le provo la febbre verso le 21 ( non le do nessun medicinale alle 16.30) e
la febbre è scesa a 38/37,8…
Durante la giornata non ha febbre, gioca e si comporta come sempre.
La bambina non lamenta dolori e mangia poco.
Circa due settimane fa ha fatto la tonsillite curata per 10 giorni con
antibiotico. E’ possibile che sia ancora la gola?
Grazie mille e buona giornata.

Leo Venturelli
Leo Venturelli

Cara mamma, se la febbre continua a regredire spontaneamente lasci le cose come stanno.
Se però la situazione dovesse prolungarsi in questo modo per oltre 4 giorni è opportuno che lei ne discuta con il pediatra curante.
La tonsillite è stata curata in modo corretto. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Escursione a 1650 metri: si può portare un bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un bimbo di tre anni può avere problemi di adattamento se viene portato ad altitudini superiori ai 2500-3000 metri.  »

Il Sars-CoV-2 può rendere sterile il mio bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Che l'infezione causata dal nuovo coronavirus possa provocare infertilità maschile è solo un'ipotesi non dimostrata.   »

A due anni perché non parla ancora?

12/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

Fino ai tre anni di età, una volta esclusi deficit di qualsiasi natura, si può ipotizzare la non grave condizione di "parlatore tardivo"  »

Fai la tua domanda agli specialisti