Febbre delle labbra dopo il parto

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 05/08/2020 Aggiornato il 05/08/2020

Se dopo aver partorito ci si trova alle prese con la riattivazione dell'herpes labiale, è opportuno evitare che il proprio viso venga a contatto con quello del bambino.

Una domanda di: Valentina
Sono preoccupatissima. Ho partorito da soli due giorni e da oggi mi è venuta l’herpes labiale (ne ho sempre sofferto). Ho paura di contagiare il
neonato e dei possibili rischi (encefalite, epatiti ecc). Da quando è spuntato metto una mascherina sulla bocca in modo da proteggere le lesioni, ma
fino a poche ore fa mi sono comportata normalmente e gli ho anche dato bacini su guance e fronte. La mascherina sulla bocca è sufficiente per
evitare contagio o devo metterla anche sul naso? Faccio fatica a tenere mascherina sul naso tutto il giorno, non riesco a respirare bene dopo un po’. Come
faccio capire se mio figlio verrà contagiato, a quali sintomi devo porre attenzione? Avendo io già avuto l’herpes in passato, mio figlio non dovrebbe essere protetto? Potrebbe conteagiarsi e io non me ne accorgo e l’infezione provocare danno cardiaci o cerebrali o altri, ma “silenti” e
quindi io non accorgermene subito? Sono molto disperata.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

L’herpes simplex è pericoloso per il neonato se colpisce la donna a livello genitale. Molto meno infettivo se è solo al labbro. Comunque una attenzione ai contatti diretti al viso deve essere posta.
I segnali di infezione nel neonato sono rappresnetati dalla comparsa di vescicole nella zona bocca o nella zona occhi. Raramente il virus diventa aggressivo e arriva a diffondersi al cervello (convulsioni). Se ci sono dubbi su un possibile herpes genitale è bene risentire il punto nascita per eventuali accertamenti: le consiglio quindi di contattare la neonatologia, per eventualmente far visitare il bambino. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutto è ok, ma la gravidanza non si annuncia

21/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le ragioni per le quali una donna fatica a rimanere incinta sono numerose: l'età matura è una delle principali.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti