Follicolo sull’ovaio dopo la menopausa

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 02/11/2021 Aggiornato il 02/11/2021

Una formazione sulle ovaie che si sviluppa dopo la menopausa richiede indagini accurate perché non è fisiologica.

Una domanda di: Moira
Sono in menopausa da 3 anni e devo dire che ero anche dimagrita, perché quando avevo le mestruazioni mi gonfiavo tantissimo. Ad agosto ho iniziato a gonfiarmi molto circa 7 kg in un mese, poi a settembre dolore ovarico sulla destra: ho fatto l’ecografia e il ginecologo disse che il quadro non era da menopausa, bensì presentavo un follicolo sull’ovaio destro, che a oggi ho ancora, compresi il dolore e il gonfiore eccessivo. E’ normale?
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Buongiorno signora, la menopausa è caratterizzata dall’assenza di attività ormonale per assenza di attività ovarica.
Questa situazione determina in tutti gli organi bersaglio degli ormoni ovarici una modificazione degli stessi . Tipico sono i primi sintomi (vampate di calore ) seguiti poi dal progressivo coinvolgimento complessivo involutivo.
La certezza di tale situazione può derivare da valutazione clinica specialistica e dal laboratorio (esami del sangue) che certifica lo stato ormonale menopausale.
Relativamente poi alla disposizione del grasso sottocutaneo anche in questo caso il cambio di assetto ormonale determina dei cambiamenti.
Per quel che riguarda poi la presenza di formazioni ovariche in menopausa vanno sempre indagate perché non sono considerate fisiologiche. Normalmente l’aspetto ecografico e le sue caratteristiche possono orientare lo specialista di fiducia sul più corretto percorso diagnostico terapeutico.
Sperando di essere stato utile, la saluto con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

E’ gemellare la mia gravidanza?

29/11/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Per sapere se la gravidanza è gemellare nonché per capire se, eventualmente, è in evoluzione favorevole è necessario attendere che il tempo trascorra. Continuare a sottoporsi a controlli troppo presto non serve a ottenere risposte (ma ad aumentare l'ansia sì).   »

Pancione: quali traumi (urti, colpi, pressioni) possono danneggiare il bambino?

22/11/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Qualsiasi trauma addominale che provoca dolore deve essere sottoposto velocemente all'attenzione di un medico del pronto soccorso ostetrico.   »

Bimbo “atopico”: quali accorgimenti per controllare l’eczema?

22/11/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

La detrmatite atopica è una malattia cronica che va trattata con i farmaci (in particolare, creme cortisoniche) e controllata mettendo in pratica alcune strategie relative allo stile di vita.  »

Feto con un ventricolo cerebrale lievemente più grande

22/11/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se le dimensioni dei ventricoli cerebrali sono maggiori dell'atteso, ma non superiori ai quelle ritenute normali non si è autorizzati a pensare a una patologia.   »

Fai la tua domanda agli specialisti