Fratellini e contagio da influenza

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 23/03/2020 Aggiornato il 23/03/2020

Quando in casa c'è un lattante, per proteggerlo dall'influenza è una buona idea che tutta la famiglia si vaccini.

Una domanda di: Valentina
Ho una figlia di due anni che a settembre 2020 avrei voluto iscrivere all\’ ultimo anno di nido ( per ora è sempre stata con la nonna). Il problema è che sono incinta e il mio secondogenito nasce a fine luglio pertanto ho deciso di rimandare l ingresso al nido di mia figlia a gennaio 2021, in modo che la bambina non porti malattie a casa con un neonato di un mese. A gennaio 2021 il mio secondogenito avrà 5 mesi e 20 giorni … se mia figlia dal nido prendesse l’influenza e la attaccasse al secondo bambino sarebbe pericoloso? Ho letto che fino a 6 mesi l’influenza è pericolosa nei lattanti e il neonato sarebbe al limite… L’alternativa sarebbe di non mandare proprio mia figlia al nido ma mi dispiacerebbe molto lasciarla un altro anno con la nonna… cosa devo fare? Grazie.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora,
la cosa migliore è vaccinare la bambina grande (si fa per dire) con il vaccino antinfluenzale quadrivalente a ottobre prossimo: così proteggete i contatti tra fratellini. Se volete essere più accurati, anche voi genitori potreste vaccinarvi, al pari dei nonni (cosa peraltro prevista e gratuita se hanno più di 65 anni). Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di sette mesi che fa … jumping

03/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Non è una buona idea far saltare il bambino tenendolo sotto le ascelle: molto meglio lasciarlo libero a terra, in attesa che impari a gattonare.  »

Educazione di una piccina: quali istruzioni vanno seguite?

27/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I bambini non sono robot: non ci si può aspettare che basti impartire una semplice dritta per ottenere i comportamenti desiderati.   »

Fertilità della donna dopo i 40 anni: cosa la influenza?

19/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

L'età anagrafica condiziona fortemente la possibilità di concepire. Ma non solo: altri fattori entrano in gioco e tra questi c'è il peso corporeo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti