Hpv

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 30/01/2013 Aggiornato il 30/01/2013

Risponde: Dottor Gaetano Perrini

Una domanda di: zucchero12
Buongiorno dottore, ho partorito 10 mesi fa con taglio cesareo. Ho ancora dolore sotto la pancia che coinvolge anche la parte bassa della schiena e le gambe. Sono preoccupata perché ho letto su internet che possono essere sintomi di tumore da Papilloma virus… Ho un ciclo regolare e fino ad adesso non ho avuto problemi. Può essere un tumore? È possibile che durante il parto non si siano accorti di qualche anomalia? Aspetto un suo consulto. Grazie

Gentile signora, per fare una diagnosi oltre alla visita ginecologica è necessario effettuare anche l'esame citologico vaginale, un esame idoneo anche per la prevenzione.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Senza un’ovaia e senza una tuba si possono avere figli?

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

L'asportazione chirurgica di una tuba e di un'ovaia non compromettono la fertilità, perché la tuba e l'ovaia rimaste riescono perfettamente a compensarne la mancanza.   »

Piccolissimo che piange perché vuole stare in braccio

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Non stupisce affatto che un bimbo di neppure due mesi smetta di piangere solo quando viene preso in braccio dalla madre. Spetta a quest'ultima trasmettergli l'affettuoso, rassicurante messaggio di esserci per lui sempre e comunque, anche quando è nella culla.   »

Fai la tua domanda agli specialisti